Home –  Opera – 

Pelléas et Mélisande

  • Daniele Gatti 660296BADG ph Brescia e Amisano © Teatro alla Scala
  • Matthias Hartmann  659442BADG ph Brescia e Amisano
  • Bernard Richter 17 01 Kiran West SITO
  • Marcus Werba 01 gregeff
Ph. Marco Brescia & Rudy Amisano
Dal 4 al 24 Aprile 2020
Claude Debussy

Durata spettacolo: 2 ore e 50 minuti incluso intervallo

Coro e Orchestra del Teatro alla Scala

Nuova Produzione Teatro alla Scala

Direttore Daniele Gatti
Regia Daniele Abbado
Collaboratore del regista Boris Stetka
Scene e luci Gianni Carluccio
Riprese da Angelo Linzalata
Costumi Francesca Livia Sartori

CAST

Pelléas Bernard Richter
Golaud Markus Werba
Arkel Nicolas Testé
Le petite Yniold Caterina Sala
Un médecin/Berger Vladimir Sazdovski 
Mélisande Patricia Petibon
Geneviève Sylvie Brunet-Grupposo

Sarà possibile prepararsi all'ascolto dell'opera, un'ora prima dell'inizio di ciascuna recita, con una conferenza introduttiva, tenuta dal Prof.essa Elisabetta Fava, aperta a tutti gli spettatori muniti di biglietto presso il Ridotto delle gallerie.

 

L'OPERA IN POCHE RIGHE

Il capolavoro di Claude Debussy, alla Scala legato alla memoria delle antitetiche letture di Claudio Abbado e Georges Prêtre che ne diresse l’ultima apparizione nel 2005, segna il ritorno al Piermarini di Daniele Gatti dopo il successo de Die Meistersinger von Nürnberg nel 2017. Il direttore milanese aggiunge così un nuovo importante tassello al suo repertorio scaligero, che spazia da Rossini a Verdi a Wagner e Berg. La produzione, proveniente dal Maggio Musicale Fiorentino, è firmata da Daniele Abbado, che con lo scenografo Gianni Carluccio ha immaginato una suggestiva struttura astratta che rispecchia il carattere simbolista, immaginifico della partitura. In palcoscenico troviamo un cast perfetto per qualità vocali e attoriali formato dalla sensibilissima Patricia Petibon accanto a Bernard Richter e Markus Werba.